Area riservata
Italiano English Spanish
CERCA
Cerca il tuo immobile
Tipologia Immobile
Comune
Superfice (mq)
Locali
Prezzo (€)
Non trovi quello che cerchi?

Dettaglio News

Quali sono le clausole nulle in un contratto di locazione?

Data di pubblicazione 31/03/2016

CLAUSOLE NULLE NEL CONTRATTO DI LOCAZIONE

 

Chi si accinge a stipulare un contratto di locazione deve sapere che sono nulle tutte quelle clausole del contratto che prevedono una durata inferiore a quella prevista dalla legge oppure un canone superiore a quello risultante dal documento scritto e registrato.

Nel primo caso la durata del contratto viene automaticamente sostituita con quella legale ( per conoscere le durate legali dei contratti vi invito e leggere e scaricare gratuitamente l’e-book….).

Nel caso in cui, invece, il contratto preveda un canone superiore a quello risultante dal documento scritto e registrato – è il caso del “doppio contratto” di cui uno solo viene registrato mentre l’altro, contenente il valore più alto, viene solo scambiato – la legge ritiene nullo il contratto privo di registrazione e al conduttore viene data la possibilità di richiedere (in qualsiasi momento durante la locazione ed entro sei mesi dalla riconsegna del bene) la restituzione di tutte le maggiori somme versate. 

Autore
Carlo Lanza
Questo sito utilizza cookie di profilazione, propri o di altri siti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie CLICCA QUI.
Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie OK